ANALISI WEB
Che cos’è l’analisi dei dati web?

L’Analisi web è la misurazione e l’analisi dei dati per informare una comprensione del comportamento degli utenti attraverso le pagine web.

Le piattaforme di analisi misurano l’attività e il comportamento su un sito web, ad esempio: quanti utenti visitano, quanto tempo rimangono, quante pagine visitano, quali pagine visitano e se arrivano seguendo un link o meno.

Le aziende utilizzano piattaforme di analisi dei dati web per misurare e confrontare le prestazioni del sito e per esaminare gli indicatori di prestazioni chiave che guidano la loro attività, come il tasso di conversione degli acquisti.

Perché l’analisi dei dati web è importante

C’è un vecchio detto aziendale secondo cui vale la pena misurare qualsiasi cosa valga la pena fare. L’analisi del sito web fornisce approfondimenti e dati che possono essere utilizzati per creare una migliore esperienza utente per i visitatori del sito web. Comprendere il comportamento dei clienti è anche la chiave per ottimizzare un sito Web per le principali metriche di conversione. Ad esempio, l’analisi dei dati web ti mostrerà le pagine più popolari del tuo sito web e i percorsi di acquisto più popolari. Con l’analisi del sito web, puoi anche monitorare con precisione l’efficacia delle tue campagne di marketing online per aiutare a informare gli sforzi futuri.

Tecnologie di analisi dei dati web

Esistono almeno due categorie di analisi web, analisi web offsite e on-site.

  • Off-site web analytics si riferisce alla misurazione e all’analisi del web indipendentemente dal fatto che una persona possieda o gestisca un sito web. Include la misurazione del pubblico potenziale di un sito Web (opportunità), della condivisione della voce (visibilità) e del buzz (commenti) che si verificano su Internet nel suo complesso.
  • On-site web analytics, la più comune delle due, misura il comportamento di un visitatore una volta su un sito web specifico. Ciò include i suoi driver e conversioni; ad esempio, il grado in cui le landing pages sono associate agli acquisti online. L’analisi on-site misura le prestazioni di un sito web specifico in un contesto commerciale. Questi dati vengono in genere confrontati con gli indicatori chiave di prestazione per le prestazioni e vengono utilizzati per migliorare la risposta del pubblico di un sito Web o di una campagna di marketing. Google Analytics e Adobe Analytics sono il servizio di analisi on-site più utilizzato; sebbene stiano emergendo nuovi strumenti che forniscono ulteriori livelli di informazioni, comprese le mappe termiche e la riproduzione della sessione.

Come funziona l’analisi dei dati web

La maggior parte degli strumenti di analisi “etichetta” le proprie pagine web inserendo uno snippet di JavaScript nel codice della pagina web. Utilizzando questo tag, lo strumento di analisi conta ogni volta che la pagina riceve un visitatore o un clic su un collegamento. Il tag può anche raccogliere altre informazioni come dispositivo, browser e posizione geografica (tramite indirizzo IP). I servizi di analisi web possono anche utilizzare i cookie per tenere traccia delle singole sessioni e per determinare le visite ripetute dallo stesso browser. Poiché alcuni utenti eliminano i cookie e i browser hanno varie restrizioni sugli snippet di codice, nessuna piattaforma di analisi può rivendicare la piena accuratezza dei propri dati e strumenti diversi a volte producono risultati leggermente diversi.

analisi dati web 1

Dati di analisi web di esempio

I dati di analisi dei dati web vengono generalmente presentati in dashboard che possono essere personalizzati in base alla persona dell’utente, all’intervallo di date e ad altri attributi. I dati sono suddivisi in categorie, come ad esempio:

Dati sul pubblico

  • numero di visite, numero di visitatori unici
  • rapporto tra visitatori nuovi e di ritorno
  • da che paese provengono
  • su quale browser o dispositivo si trovano (desktop vs. mobile)

Comportamento del pubblico

  • pagine di destinazione comuni
  • pagina di uscita comune
  • pagine visitate di frequente
  • durata della visita
  • numero di pagine per visita
  • frequenza di rimbalzo

Dati della campagna

  • quali campagne hanno generato più traffico
  • quali siti web hanno indirizzato più traffico
  • quali ricerche di parole chiave hanno portato a una visita
  • ripartizione del mezzo della campagna, come e-mail e social media

Esempi di analisi web

Lo strumento di analisi web più popolare è Google Analytics, sebbene ce ne siano molti altri sul mercato che offrono informazioni specializzate come l’attività in tempo reale o la mappatura del calore.

Di seguito sono riportati alcuni degli strumenti più comunemente utilizzati:

Google Analytics – lo strumento di analisi dei siti web “standard”, gratuito e ampiamente utilizzato

Piwik: una soluzione open source simile per funzionalità a Google e un’alternativa popolare, che consente alle aziende la piena proprietà e il controllo dei propri dati

Adobe Analytics – piattaforma di analisi altamente personalizzabile (Adobe ha acquistato Omniture, leader dell’analisi nel 2009)

Kissmetrics: può concentrarsi sul comportamento individuale, ad esempio analisi di coorte, conversione e conservazione a livello di segmento o individuale

Mixpanel : analisi avanzate per dispositivi mobili e web che misurano le azioni piuttosto che le visualizzazioni di pagina

Parse.ly: offre analisi dettagliate in tempo reale, in particolare per gli editori

CrazyEgg : misura quali parti della pagina ricevono più attenzione utilizzando la “mappatura termica”

Con un’ampia varietà di strumenti di analisi sul mercato, i fornitori giusti per le esigenze della tua azienda dipenderanno dalle tue esigenze specifiche.

CONTATTACI